PROFILO PROFESSIONALE: Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM

(3.1) Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM livello EQF 7

(3.2) Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM livello EQF 6

(3.3) Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM livello EQF 5

 

(3.1) Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM livello EQF 7

FINALITÀ
Governare strutture  di  formazione  complesse,  identificando  strategie,  politiche  e  mix  di  offerta formativa funzionali al conseguimento di un elevato livello di qualità manageriale e presidiando la qualità  dei  processi formativi  e  le  azioni  necessarie  per  garantire  efficienza  e  sviluppo  della struttura in contesto globale.
 
PRINCIPALI RESPONSABILITÀ-ATTIVITÀ
1.    IDENTIFICAZIONE DI VISION, MISSION E DEL MODELLO DI OFFERTA
Definisce visione,  missione  e  politiche  di  offerta  in  relazione  alle  esigenze  degli  azionisti  di riferimento, del mercato di riferimento e dei principali stakeholders.
2.    STRATEGIA E SVILUPPO DEL SISTEMA DI OFFERTA 
Definisce  logiche,  segmentazione  e  contenuti  dell’offerta  formativa,  in  coerenza  con  la missione,   il   posizionamento   e   gli   obiettivi   di   sviluppo   della   struttura   formativa   e   di soddisfazione dei committenti e dei destinatari finali.
3.    PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL BUDGET
Definisce gli  obiettivi  e  individua  i  criteri  di  struttura  del  conto  economico,  controllandone sistematicamente l’andamento e indirizzando le azioni di investimento e di ottimizzazione dei costi.
4.    ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA STRUTTURA E DELLA FACULTY
Definisce  la  struttura  organizzativa,  i  modelli  di  funzionamento  e  le  caratteristiche  dei principali ruoli professionali al fine di ottimizzare i processi di innovazione, design e delivery delle attività e dell’offerta formativa.
5.    PROMOZIONE E COMUNICAZIONE DELL’OFFERTA 
Imposta  strategie  e  piani  di  comunicazione  e  promozione  dell’offerta  formativa  e  delle caratteristiche  distintive  della  struttura,  verificando   la  correttezza  e  la  coerenza  degli strumenti volta per volta utilizzati. Gestisce  la  relazione  a  fini  promozionali  con  i  principali  e/o  potenziali  committenti  e  con network di interlocutori qualificati.
6.    MIGLIORAMENTO CONTINUO
Promuove processi di scambio e benchmarking e valorizza contributi e feedback provenienti dai   principali   interlocutori   interni   ed   esterni,   allo   scopo   di   attivare   un   processo   di miglioramento continuo dell’offerta formativa.

 

(3.2) Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM livello EQF 6

FINALITÀ
Garantire  strutture  di  formazione,  identificando  strategie,  politiche  e  mix  di  offerta  formativa funzionali al conseguimento di un elevato livello di qualità manageriale e presidiando la qualità dei processi formativi e le azioni necessarie per garantire efficienza e sviluppo della struttura.
 
PRINCIPALI RESPONSABILITÀ-ATTIVITÀ
1.    IDENTIFICAZIONE DI VISION, MISSION E DEL MODELLO DI OFFERTA
Contribuisce a definire visione, missione e politiche di offerta in relazione alle esigenze degli azionisti di riferimento, del mercato di riferimento e dei principali stakeholders.
2.    STRATEGIA E SVILUPPO DEL SISTEMA DI OFFERTA 
Contribuisce a definire logiche, segmentazione e contenuti dell’offerta formativa, in coerenza con  la  missione,  il  posizionamento  e  gli  obiettivi  di  sviluppo  della  struttura  formativa  e  di soddisfazione dei committenti e dei destinatari finali.
3.    PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL BUDGET
Definisce gli  obiettivi  e  individua  i  criteri  di  struttura  del  conto  economico,  controllandone sistematicamente l’andamento e indirizzando le azioni di investimento e di ottimizzazione dei costi.
4.    ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA STRUTTURA E DELLA FACULTY
Definisce  la  struttura  organizzativa,  i  modelli  di  funzionamento  e  le  caratteristiche  dei principali ruoli professionali al fine di ottimizzare i processi di innovazione, design e delivery delle attività e dell’offerta formativa.
5.    PROMOZIONE E COMUNICAZIONE DELL’OFFERTA 
Promuove  strategie  e  piani  di  comunicazione  e  promozione  dell’offerta  formativa  e  delle caratteristiche  distintive  della  struttura,  verificando   la  correttezza  e  la  coerenza  degli strumenti volta per volta utilizzati. Gestisce  la  relazione  a  fini  promozionali  con  i  principali  e/o  potenziali  committenti  e  con network di interlocutori qualificati.
6.    MIGLIORAMENTO CONTINUO
Promuove iniziative di scambio e benchmarking e valorizza contributi e feedback provenienti dai   principali   interlocutori   interni   ed   esterni,   allo   scopo   di   attivare   un   processo   di miglioramento continuo dell’offerta formativa.

 

(3.3) Formatore manageriale gestore di strutture qualificato APAFORM livello EQF 5

FINALITÀ
Assicurare  il  funzionamento  di  strutture  formative  all’interno  di  strategie,  politiche    e  priorità definite  dall’organizzazione  più  ampia  di  appartenenza  e  presidiando  la  qualità  dei  processi formativi e le azioni necessarie per garantire l’efficienza della struttura.
 
PRINCIPALI RESPONSABILITÀ-ATTIVITÀ
1.    IDENTIFICAZIONE DI VISION, MISSION E DEL MODELLO DI OFFERTA
Contribuisce a definire politiche di offerta in relazione alle esigenze degli azionisti e del proprio mercato di riferimento.
2.    STRATEGIA E SVILUPPO DEL SISTEMA DI OFFERTA 
Partecipa alla definizione dell’offerta formativa, in coerenza con la missione e la soddisfazione dei committenti e dei destinatari finali.
3.    PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL BUDGET
Contribuisce   a   definire   il   budget   della   formazione,   controllandone   sistematicamente l’andamento e indirizzando le azioni di investimento e di ottimizzazione dei costi.
4.    ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA STRUTTURA E DELLA FACULTY
Fornisce i contributi per ottimizzare la struttura organizzativa, i modelli di funzionamento e le caratteristiche dei principali ruoli professionali al fine di ottimizzare i processi di innovazione, design e delivery delle attività e dell’offerta formativa.
5.    PROMOZIONE E COMUNICAZIONE DELL’OFFERTA 
Realizza iniziative di comunicazione e promozione dell’offerta formativa e delle caratteristiche distintive  della  struttura,  verificando  la  correttezza  e  la  coerenza  degli  strumenti  volta  per volta utilizzati.
6.    MIGLIORAMENTO CONTINUO
Partecipa a iniziative di scambio e benchmarking e valorizza contributi e feedback provenienti dai   principali   interlocutori   interni   ed   esterni,   allo   scopo   di   attivare   un   processo   di miglioramento continuo dell’offerta formativa.

 

>> Presentazione candidatura: costo e avvio procedura di valutazione

AREA RISERVATA SOCI APAFORM