Normativa e EQF

LEGGE 14 gennaio 2013 , n. 4 Disposizioni in materia di professioni non organizzate. (13G00021) (GU n.22 del 26-1-2013).

DECRETO LEGISLATIVO 16 gennaio 2013 , n. 13 Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze, a norma dell'articolo 4, commi 58 e 68, della legge 28 giugno 2012, n. 92. (13G00043) (GU n.39 del 15-2-2013)

QUADRO EUROPEO DELLE QUALIFICHE PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE (EQF)
L'EQF è il quadro comune europeo che collega i diversi sistemi di qualificazione dei paesi dell'Unione Europea, con l'obiettivo di rendere le diverse qualifiche professionali maggiormente comprensibili tra paesi e sistemi europei diversi.

ISFOL: PUNTO NAZIONALE DI COORDINAMENTO EQF
In Italia è ISFOL www.isfol.it/eqf il Punto Nazionale di coordinamento EQF - European Qualifications Framework e di assistenza tecnica al Ministero del Lavoro. Per ricevere ulteriori informazioni sulle attività di ISFOL scrivere a eqf-italia@isfol.it

Una breve presentazione del Quadro Europeo delle Qualificazioni (EQF) e degli "Strumenti europei per la trasparenza" è fornito da ISFOL attraverso le sotto riportate presentazioni.

Per maggiori informazioni: www.isfol.it/isfol-europa/dispositivi-europei

 

AREA RISERVATA SOCI APAFORM